Il laser a eccimeri come strumento per la buona vista.

Cosa è un laser a eccimeri?

Il termine eccimero deriva da exited dimer (dimero eccitato) e si riferisce al gas con cui la luce laser viene prodotta.

Un laser ad eccimeri emette una luce ad alta energia con lunghezza d’onda nelle frequenze dell’ultravioletto. Utilizza una combinazione di un gas nobile (argon, kripton o xenon) e un gas reattivo (fluoro o cloro). Sotto condizioni appropriate di stimolazione elettrica e alta pressione si crea una pseudo-molecola chiamata eccimero che è stabile solo in uno stato eccitato e può dar luogo a luce laser.

Marzio Vanzini Bologna Difetti di vista Laser prevenzione

Che cos'è la chirurgia refrattiva con laser a eccimeri?

La chirurgia refrattiva con laser ad eccimeri è una tecnica chirurgica sicura ed efficace grazie alla quale si possono correggere i difetti di vista.

Il laser a eccimeri permette di rimuovere parti microscopiche del tessuto della cornea, modificando il profilo della sua parte centrale.

Questo può avvenire in superficie o nello spessore corneale dopo averne tagliato e sollevato uno strato superficiale. L’applicazione del laser a eccimeri successiva è identica per i due trattamenti.

Grazie all’energia creata dal laser si produce una vaporizzazione del tessuto corneale senza danneggiare i tessuti circostanti. Il tessuto viene asportato con una precisione straordinaria, impossibile per la mano umana, nell’ordine di micron (millesimo di millimetro) per ogni colpo emesso e con una riproducibilità non raggiungibile a tutt’oggi da nessun altro mezzo.

In questo modo si possono eliminare o ridurre difetti comuni della vista come miopia, ipermetropia e astigmatismo eliminando la necessità di indossare a vita occhiali e lenti a contatto.

Come è la chirurgia refrattiva con laser a eccimeri?

Prima della visita e dell’intervento è importante sospendere l’utilizzo delle lenti a contatto per almeno 15 giorni per avere una superficie corneale senza impronte lasciate dalla lente a contatto.

Il giorno dell’intervento è consigliabile essere accompagnati perchè dopo il trattamento il recupero della la vista non è ancora completo e non è indicata la guida.

E’ necessario presentarsi senza trucco o profumi (i vapori di alcool infatti possono interferire con il raggio laser) ed è possibile fare una normale colazione.

Prima dell’intervento un ortottista eseguirà ulteriori esami strumentali oculistici.

La correzione del difetto visivo viene eseguito in entrambi gli occhi nella stessa seduta operatoria.

Gli interventi di chirurgia refrattiva con il laser ad eccimeri vengono eseguiti in ambulatorio, con anestesia topica (gocce di collirio). Dopo l’intervento si torna subito a casa e si conciano le cure prescritte.

Quali sono i vantaggi della chirurgia refrattiva con laser a eccimeri?

Dopo oltre 30 anni di esperienza e di evoluzione tecnologica dei laser ad eccimeri le complicanze legate all’intervento sono molto rare e oggi può essere considerata una tecnica efficace e sicura. Certamente è importante che gli interventi siano eseguiti da oculisti esperti, che abbiano valutato bene i pazienti escludendo quelli non idonei e che operino in centri specializzati e affidabili.

Serve precisare che la chirurgia refrattiva può correggere unicamente i difetti visivi e non modifica le condizioni interne degli occhi che andranno ugualmente controllate con visite oculistiche periodiche.

Marzio Vanzini Bologna Eccimeri difetti di vista Laser chirurgia
Dr. Marzio Vanzini Femto Laser Caratta Laser Agopuntura Bologna

Prenota ora una visita presso i nostri studi a Bologna e a San Giovanni Persiceto (BO)