Si tratta della misurazione, con varie modalità, dello spessore della cornea ovvero del tessuto trasparente anteriore dell’occhio. La pachimetria può essere a contatto (richiede un collirio anestetico) o non a contatto. E’ molto utile nel caso di glaucoma e indispensabile prima della chirurgia refrattiva con laser ad eccimeri.

Per informazioni sui trattamenti del Centro Oculistico